Morbillo, deceduto un 42enne ricoverato presso il Ferrarotto

Il morbillo miete un’altra vittima, questa volta a Catania. Si tratta di un 42enne non vaccinato, deceduto pochi giorni dopo aver contratto il virus. A darne notizia è stato il Ministero della Sanità, nel suo bollettino settimanale sull’epidemia di morbillo in corso in Italia dall’inizio dell’anno. La febbre si è manifestata nella povera vittima l’8 settembre, mentre l’esantema è comparso il 10 settembre.

Il bollettino ha anche riportato una statistica che ha evidenziato come i casi di morbillo verificati nel nostro paese sono stati 4.575 da quando è iniziata l’epidemia. I decessi, in tutto, sono stati 4 mentre l’88% dei casi ha riguardato soggetti non vaccinati. Trecento di questi casi hanno riguardato operatori sanitari che presumibilmente avrebbero contratto il virus durante lo svolgimento delle proprie mansioni.

‘E’ incredibile commentare ancora queste notizie di morti di morbillo in seguito alla scelta di non vaccinarsi’ è il commento del ministro Lorenzin. La vittima era stata ricoverata presso l’ospedale Ferrarotto di Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*