Notte dei Musei: ecco l’elenco dei musei a libera fruizione e a pagamento

Con un comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Catania, l’amministrazione ha reso pubblica la modalità di fruizione dei musei in occasione della Notte dei Musei che si terrà sabato 24 giugno. Ecco il testo del comunicato nel dettaglio:

A libera fruizione

Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121)
Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, Piazza Carlo Alberto (fera o luni).
Autobooks comunale
Chiesa San Nicolò l’Arena (ingresso libero Chiesa e concerto sul sagrato della Chiesa )
Zo centro culture contemporanee sala grigia, piazzale Asia, 6
Piazza Università
Itinerario :Tesori artistici ed architettonici nascosti dai vicoli della Pescheria a piazza Mazzini

A pagamento

Palazzo della Cultura – Mostra Escher (Via Vittorio Emanuele 121),
Castello Ursino
Museo – Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3
Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3
Chiesa San Nicolò l’Arena (percorso di gronda e visite guidate della chiesa)
Cattedrale
Badia di Sant’Agata (via Vittorio Emanuele 184)
Terme Achilliane (Piazza Duomo)
Museo Diocesano
Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte
Chiesa Sant’Agata La Vetere
Santuario Sant’Agata al Carcere
Cripta di S. Euplio
Monastero dei Benedettini
Museo di Archeologia dell’Università (Palazzo Ingrassia )
Museo LUDUM Science Center
Itinerario: Alla scoperta della Giudecca
Itinerario:La città dei benedettini: da Donato Dal Piano a Stefano Ittar

Palazzo della Cultura, Via Vittorio Emanuele, 121
visitabile a pagamento a tariffa ridotta €10.00* la mostra “Escher
visite guidate su prenotazione  numero 344/2249701 costo 3 euro da aggiungere al prezzo del biglietto a cura dell’Associazione Guide turistiche di Catania.
Ad ingresso libero
ore 18.30 sala Ex Caffè Letterario,

Visitabile la mostra DI SEGNI E DI MIGRAZIONI PRESENTAZIONE OPERE DI STREET ART SUL TEMA DELLE MIGRAZIONI. A cura di Sbagliato, Giorgio Bartocci, Uno, Gue, Elena Xausa e Lucamaleonte
Visitabile inoltre:
– “l’Icona votiva di Sant’Agata” realizzata da Salvo Ligama all’interno degli antichi resti di casa Platamone
– installazioni fisse presso la Torre Saracena:
Opera pittorica “Regolo” realizzata da Rosario Genovese
Opera pittorica “ LAS CUCHARILLAS PARA EL CAFFE’ FLORIAN” realizzata da Sergio Pausig
Opera pittorica “Agata è per sempre” realizzata da Daniela Costa
Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzata dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Catania, curata da Angelo Cigolindo

Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia
Orari d’apertura: 19.00 – 24.00 ( ultimo biglietto ore 23.00); biglietto d’ingresso 2 euro
Visitabili le mostre
– “L’istinto della formica” Arte moderna delle collezioni dei Padri Benedettini
– Mostra fotografica “L’ultima Sicilia” di Giovanni Chiaramonte
– Spettacolo teatrale ” Pirandello Figlio del Caos” a cura della Federazione Italiana Teatro Amatori sez. Catania. Ingresso a pagamento
Museo – Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3
Apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30 Ingresso € 1,00.
visite guidate gratuite a cura dell’Associazione Guide Turistiche di Catania – Letture di lettere di Vincenzo Bellini nel corso delle visite guidate

Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’Assisi, 3
Apertura dalle ore 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30 Ingresso € 1,00.
– Visite guidate dalle ore 19,00 a cura dell’Associazione Guide Turistiche
– Visitabile la mostra otografica “ETNA: PUNTI DI VISTA” a cura di Stefano Pannucci
Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante
Apertura dalle ore 19,00 Ingresso alla Chiesa gratuito.
Percorso di gronda a pagamento, costo del biglietto € 1,00.
ORE 21,00 “FESTA DELL’ARCHITETTO” concerto sul sagrato della Chiesa organizzato dall’Ordine degli Architetti ingresso libero
Visite guidate della chiesa di San Nicolò l’Arena
Punto di incontro: ingresso della chiesa (contributo € 2,00 a persona + ticket ingresso alla cupola)
h.19.00
h.19.30
h.20.00
h.20.30
h.21.00
h.21.30
h.22.00
h.22.30
h.23.00
a cura dell’Associazione Regionale Guide Sicilia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*