Oggi Catania si veste di ‘rosa’: il Giro d’Italia si arrampicherà sull’Etna

La carovana del Giro d’Italia torna a pedalare sulle strade dell’hinterland catanese. Un evento che rievoca le vecchie corse in bicicletta quando Gimondi, Coppi e Bartali si affacciavano anche dalle nostre parti e che suscita sempre grandi emozioni tra gli appassionati dei pedali e non. Il Giro d’Italia rappresenta una festa per tutti e onora la città di Catania che, per due giorni, diventa capitale dello sport italiano e non solo. Una occasione anche per svelare tutti i segreti più intimi dei suggestivi paesaggi etnei che verranno immortalate dalle telecamere della Rai che riprenderà l’evento in diretta anche con riprese aeree.

Tutta la città di Catania e la Sicilia in generale si vestiranno di rosa per una due giorni di ciclismo internazionale che delizierà i palati più fini che amano questo sport. Il Gran Premio della Montagna, il primo di questa edizione, vedrà di scena i panorami suggestivi del versante sud dell’Etna. Il protagonista più atteso sarà senz’altro il siciliano Vincenzo Nibali, vincitore della scorsa edizione, che ancora una volta reciterà un ruolo da protagonista e che sarà il beniamino di tutti coloro che a bordo strada si godranno il passaggio della carovana.

Sono tanti i cittadini catanesi e non, che si sono presi un giorno di ferie per non mancare all’evento. Si attendono decine di migliaia di persone assiepate lungo il tragitto e all’arrivo. La tappa Cefalù-Etna prevede l’arrivo a quota 1892 metri nei pressi del Rifugio Sapienza. Una frazione lunga 181 chilometri totali e che vedrà il ‘Mongibello’ spettatore della volata finale. Domani la partenza da Pedara fino a Messina, la città di Nibali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*