Paganese-Catania 2-5: gli etnei battono i campani in trasferta.

Gran bella partita, che ha dell’incredibile quella giocata a Pagani dal Catania. I rossazzurri sotto di una rete nel primo tempo, hanno ribaltato l’incontro nella ripresa vincendo per 5-2. Per i rossazzurri di Lucarelli è la seconda vittoria consecutiva che consente di riportarsi nei quartieri alti della classifica. Match intenso e anche spettacolare con un Catania straripante nella ripresa che ha saputo rifilare cinque gol alla squadra di casa. I campani hanno giocato una buona partita, mettendo anche in difficoltà il portiere del Catania Pisseri.

Ritrovata la mentalità vincente, la voglia di lottare e il coraggio, la formazione di Lucarelli ha proposto un 4-3-3 molto offensivo con Di Grazia che da esterno alto ha reso molto di più. Il pareggio porta la sua firma con una conclusione come dire alla ‘Del Piero’. Poi le mosse del tecnico con gli inserimenti di Ripa, Marchese e Mazzarani hanno dato linfa vitale alla squadra etnea. Dopo un minuto in campo il Catania ha subito trovato la via del gol con l’attacante Ripa. Una reazione davvero da grande squadra per il Catania che dopo il vantaggio ha mostrato i muscoli. Lodi e Aya hanno realizzato le altri reti che hanno di fatto affondato una Paganese annichilita dal furore rossazzurro.

MARCATORI: 32′ Regolanti, 48′ Di Grazia, 61′ Ripa, 77′ Lodi, 82′ Scarpa, 85′ Aya, 88′ Lodi su rigore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*