Pareggio casalingo per la squadra di Lucarelli:’ I rossazzurri impattano 2-2 in rimonta’

Lucarelli: ‘A Catania c’è troppa pressione, se pensavate che potessi fare 108 punti esoneratemi’

Un Catania che ha concesso troppi regali all’avversario che ne ha approfittato portandosi sul 2-0 già nella prima mezzora di gara. Primo tempo devastante per gli uomini di Lucarelli che hanno avuto un calo di concentrazione pauroso come il portiere Pisseri colpevole nelle due circostanze in cui Mungo e Bruccini hanno calciato a rete. Il gol di Barisic ha acceso gli entusiasmi ma il Catania ha mostrato poche idee e gioco prevedibile. Catania che nel finale ha spinto con la forza della disperazione trovando un meritato pareggio con il neo entrato Manneh.

Al termine della gara pareggiata contro il Cosenza, l’allenatore del Catania, Cristiano Lucarelli ci racconta: ‘Ho contato almeno sei occasioni da gol non concretizzate. Abbiamo sbagliato tante volte l’ultimo passaggio. Barisic è stato il migliore in campo, ma tutti i ragazzi hanno avuto il merito di recuperare la gara, sembrava un film già visto e invece siamo riusciti a pareggiare. Purtroppo una parte dei tifosi ci contesta e offende me ed i miei calciatori. Facciano pure io ho le spalle larghe. Il Lecce ha investito tanto il triplo di noi, bisogna prendere atto di questa situazione, criticate l’allenatore, ma lasciate stare i ragazzi’.

Tabellino:

CATANIA-COSENZA 2-2

MARCATORI: 17′ Mungo, 27′ Palmiero, 29′ Barisic, 87′ Manneh

CATANIA: Pisseri 4,5; Aya 6, Tedeschi 5,5, Bogdan 5,5; Barisic 7,5 (dal 77′ Brodic 5,5 ), Rizzo 5,5, Lodi 5,5, Fornito 5,5 (dal 53′ Ripa sv), Porcino 5,5 (dal 67′ Manneh 6); Mazzarani 5,5 (dal 67′ Marchese sv); Curiale 5 (dal 67′ Di Grazia 6). All. Lucarelli 5,5.

COSENZA: Saracco 6,5; Idda 6, Dermaku 6,5, Pascali 6; Corsi 6, Palmiero 5,5 (dal 57′ Loviso 6), Trovato 6, Bruccini 6,5, D’Orazio 6 (dal 87′ Ramos sv); Mungo 6 (dal 57′ Okereke 6); Baclet 6 (dal 69′ Tutino sv). All. Braglia 6,5.

ARBITRO: Sozza 6

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*