Playa: raid vandalico di una banda di balordi danneggia le strutture della spiaggia libera

Ancora una volta, le spiagge della Playa di Catania sono state preda dei vandali che hanno danneggiato bagni, strutture in legno, serrature e anche i gazebo utilizzati come bar. Atti che sarebbero stati compiuti dal solito manipolo di balordi, per puro divertimento, come hanno raccontato alcuni testimoni presenti sulla spiaggia libera.

I fatti si sarebbero svolti nella tarda serata di ieri, come hanno riferito alcuni presenti che hanno assistito al vile atto di vandalismo. Solo l’intervento della Polizia Municipale ha messo fine all’attività insana del branco, che stava distruggendo tutto ciò che gli capitava davanti.

Secondo le prime ricostruzioni, a commettere gli atti di saccheggio sarebbe stata una banda di ragazzini (non più di 8). Del gruppo faceva parte anche una ragazzina. Gli operai del Comune hanno già riparato una parte dei danni causati dalle scorribande della banda di balordi, ripristinando i servizi igienici e le porte che erano andate distrutte. Già oggi, tutti i servizi dovrebbero tornare fruibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*