Premio Chimera d’Argento 2017 a Palazzo degli Elefanti

Sarà la presidente del Consiglio comunale Raciti ad ospitare nell’aula consiliare il Premio Chimera d’Argento 2017. Questo è il comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Catania:

La presidente del Consiglio comunale, Francesca Raciti, ospiterà domani nell’Aula consiliare di Palazzo degli Elefanti, in qualità di madrina, il Premio internazionale Chimera d’Argento 2017.
La manifestazione, che avrà inizio alle ore 17, è organizzata dalla presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca, Carmen Arena. Interverrà il sindaco Enzo Bianco.
Tra i premiati con la Chimera, animale mitologico simbolo di forza, figurano personalità che si sono distinte nel campo della medicina, della cultura, del sociale.
Dopo i saluti istituzionali, sotto la conduzione di Agostino Palmeri -presidente del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, si articoleranno diversi interventi e la consegna di undici premi Chimera d’Argento 2017, una targa alla memoria e quattordici riconoscimenti speciali.
Previsti momenti musicali e culturali affidati ai violinisti del liceo Turrisi Colonna e a Mariangela Torrisi e Angelo Battiato.
Interverranno Jolanda Scelfo, Antonino Blandini, Giuseppe Adernò, Piera Bonaccorsi, Maria Anastasia Di Stefano, Claudia Barcellona, Vera Pulvirenti.
I premi Chimera d’Argento 2017 andranno a: Federico Petino, avvocato; Maria Trigila fma, giornalista; Gaetano Zito, vicario episcopale per la Cultura; Anna M. Di Falco, preside Turrisi Colonna; Alberto Bellucchi, medico legale; Gloriana Orlando, scrittrice; Emanuela Pulvirenti, art blogger; Cristian Ilardi, medico anestesista; Roberto D’Arrigo, capitano di fregata, capitanerie di porto, guardia costiera; Massimo Lucca, tenente colonnello pres. Sommaruga; Giuseppe Di Dio Ciantia, security manager.
Targa alla memoria per Ugo Scelfo, consigliere della Corte di Cassazione. Riconoscimenti speciali a: Anna Giuffrida, impegno sociale; Andrea Scirè, pianista; Nunzio Rapisarda, poeta; Alessio Paradiso, notaio; Matteo Musumeci, musicista e compositore, Antonio Di Mauro, medico geriatra; Fabio Raciti, violinista; Maria A. Baiamonte, prof. Elettronica; Laura Cosentino, reborner; Salvo Filippello, impegno sociale; Centro aiuto alla vita Salesiani – Barriera, Pippo Santonocito, Innocenzo Motta, Ciccino Licciardello (Tradizioni popolari).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*