Racing Fondi-Catania 1-3 ed è festa sotto l’albero per i rossazzurri

I rossazzurri vincono con merito e autorevolezza, ribadendo ottimi segni di maturità. Senza il regista (Lodi), i due esterni d’attacco (Russotto e Di Grazia) e con una delle colonne della difesa (Bogdan) in panchina per problemi fisici, la squadra di Lucarelli ha regalato per Natale tre punti d’oro in chiave promozione. Il 3-5-2 riveduto e corretto dal tecnico livornese che ha schierato Marchese tra i tre centrali in difesa, ed Esposito e Semenzato sulle fasce, con il ritorno di Biagianti in mediana a concedere poco o nulla a un avversario, che non perdeva in casa da settembre. Segnano in tanti, inizia Fornito che sigla la prima rete al 16esimo, ma il Catania ha pure il capocannoniere Curiale, che raggiunge quota 9 gol, sfruttando un fuorigioco malriuscito del Fondi con un destro in bella coordinazione.

Il perfetto spartito tattico viene impreziosito nella ripresa dal tris di Ripa al 61esimo, confermandosi in piena crescita. Con il 3-0 in cassaforte il Catania rallenta un po’ permettendo al Fondi di proporsi in avanti con un minimo di regolarità, trovando il gol della bandiera con Galasso, che insacca con un preciso diagonale dal limite. Gli etnei in trasferta corrono a mille, con uno spiccato indice di personalità, dimostrando di poter lottare fino alla fine per arrivare all’obbiettivo Serie B.

RACING FONDI-CATANIA: 1-3

MARCATORI: 16′ Fornito, 32′ Curiale, 61′ Ripa, 79′ Galasso

RACING FONDI (3-4-1-2) 25 Elezaj; 17 Vastola, 2 Ghinassi, 31 Paparusso; 18 Galasso, 13 Ricciardi (dal 75′ Ciotola), 11 Corticchia (dal 55′ De Martino), 5 Quaini; 27 Nolé; 20 Lazzari (dal 75′ De Sousa), 30 Corvia (dal 77′ Mastropietro). A disp. 1 Cojocaru, 15 De Leidi, 4 Maldini, 14 Serra, 9 Pezone, 3 Pompei. All. Mattei.

CATANIA (3-5-2) 12 Pisseri; 4 Aya, 5 Tedeschi, 15 Marchese; 21 Esposito, 32 Mazzarani (dal 88′ Lovric), 27 Biagianti (dal 68′ Bucolo), 18 Fornito (dal 68′ Caccetta), 21 Esposito; 11 Curiale (dal 73′ Ze Turbo), 29 Ripa. A disp. 22 Martinez, 20 Djordjevic, 27 Bogdan, 19 Manneh. All. Lucarelli.

ARBITRO: Robilotta della sezione di Sala Consilina

AMMONITI: Marchese, Vastola, Lazzari, Biagianti, Vasco.

RECUPERO: 1′, 5′

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*