Riapre al pubblico lo sportello per la Mediazione Abitativa Attiva

storia e monnumenti

L’utilissimo sportello a disposizione dei cittadini catanesi, dedicato alla Mediazione Abitativa Attiva, riaprirà al pubblico da giovedi 28 settembre presso la sede della direzione Famiglia e Politiche Sociali di Via Cardinale Dusmet 141. Ecco il comunicato stampa del Comune di Catania:

Lo sportello “Per la Mediazione Abitativa Attiva” sarà riaperto al pubblico dal prossimo 28 settembre e ogni giovedi dalle 15,30 alle 17,30, nella sede della direzione Famiglia e Politiche Sociali di via Cardinale Dusmet 141.
Lo sportello, come di consueto, si occuperà di: Mediazione Abitativa, Ricovero d’urgenza, Sostegno al canone di locazione, Buono Casa, Gruppi appartamento e Morosità incolpevole.
Questo strumento, lanciato un anno fa, voluto fortemente dall’Amministrazione comunale e sottoscritto dal precedente assessore al Welfare, ha un’importanza strategica come momento essenziale nel percorso di interlocuzione e di confronto sulle tematiche della casa tra l’Amministrazione e i Sindacati.
Il Patto sulla casa è stato al centro di una riunione, tenutasi nei giorni scorsi, tra l’assessore all’ Armonia Sociale e Welfare Fortunato Parisi e i rappresentanti dei sindacati che si occupano di politiche abitative e, in particolare, SUNIA CGIL Giusi Milazzo, SICET CISL Francesco Nicolosi e dell’UNIAT UIL Iolanda Sabina Marino che ne hanno sottolineato l’importanza con la ripresa delle attività dopo il periodo estivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*