San Cristoforo, abusi sessuali: madre accompagnava i figli da un orco per denaro

Alcuni vicini di casa avevano notato movimenti sospetti presso l’abitazione di un uomo di 82 anni che troppo spesso riceveva in casa una bambina di 8 anni e un ragazzino di 14, accompagnati sistematicamente dalla madre. Gli stessi condomini del palazzo sito in Via Poulet a San Cristoforo, dopo aver scoperto che in realtà quelle che apparivano semplici visite, in realtà celavano un turpe mercimonio, si sono ribellati ai protagonisti della triste vicenda, insultandoli e aggredendoli.

Avevano visto giusto, i vicini di casa, intuendo le intenzioni della madre che accompagnava i propri figli dall’orco per favorirne gli abusi sessuali in cambio di denaro. Dopo l’aggressione, era intervenuta la Polizia del vicino commissariato. Poi sono scattate le indagini con l’interrogatorio della madre e dei due figli che ha tolto il velo sulle turpe vicenda di abusi sessuali.

Immediate sono scattate le manette per l’orco di 85 anni e per la madre, S.R., che dovranno adesso rispondere dell’accusa di violenza sessuale aggravata. Grazie anche alle testimonianze dei residenti, è stato possibile ricostruire la turpe vicenda, accertandone le responsabilità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*