San Cristoforo: pitbull lacera il capo ad un bambino di 20 mesi

Ancora una volta, ci troviamo a raccontare un episodio di cronaca legato ad un’aggressione da parte di un cane ad un bambino in tenerissima età. Lo scorso anno, destò clamore la notizia dell’aggressione di due doghi argentini che sbranarono, uccidendolo, un bimbo di 18 mesi.

Ieri è avvenuto un altro episodio analogo nel popoloso quartiere di San Cristoforo dove un pitbull ha azzannato alla nuca un bambino di 20 mesi. Il piccolo adesso versa in gravissime condizioni all’ospedale Vittorio Emanuele. Delicatissimo l’intervento eseguito dai chirurghi del nosocomio etneo che hanno dovuto ricucire il capo lacerato della povera vittima.

Il piccolo era stato affidato dai genitori alla coppia di vicini di casa mentre l’incidente sarebbe avvenuto presso il cortile dell’abitazione della coppia. Subito è scattata la denuncia ai coniugi per omessa custodia, malgoverno di animali e lesioni personali colpose gravi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*