San Leone, Tenta di sfondare a calci e pugni la porta dell’abitazione dei nonni della moglie, arrestato dalla polizia

Proprio nel giorno di Natale, gli agenti di polizia hanno arrestato un 37enne S.S.A. per maltrattamenti in famiglia, con l’aggravante di aver commesso i fatti in presenza dei figli minori. La segnalazione è giunta alla sala operativa della questura intorno alle ore 13:00, da parte della moglie impaurita madre di due figlie di 16 e 9 anni, che si era rifugiata dai parenti, nel quartiere catanese di San Leone, dove ha richiesto l’intervento dei poliziotti presso l’abitazione dei propri nonni.

La donna scappando di casa si era rifugiata a causa delle continue violenze subite dal marito. L’uomo è stato arrestato il giorno di Natale, mentre stava tentanto di sfondare a calci e pugni la porta d’ingresso dell’abitazione dei nonni. L’uomo, secondo gli agenti di polizia, si sarebbe reso responsabile di maltrattamenti in famiglia con l’aggravante di aver commesso i fatti in presenza dei figli minori. Adesso si trova rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza di Catania, in attesa di convalida da parte del gip.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*