Santa Maria di Licodia: atto intimidatorio contro due autovetture

Un inquietante episodio è tornato a scuotere Santa Maria di Licodia. Ignoti hanno perpetrato un atto intimidatorio nei confronti di alcune persone incensurate, crivellando le loro autovetture con diversi colpi di pistola. Al momento dell’atto intimidatorio che presumibilmente si sarebbe svolto nella notte, le due vetture erano parcheggiate presso Largo Pandolfini.

Secondo le prime indagini, sarebbero stati due i malviventi che hanno sparato ad una distanza non superiore ai 10 metri. L’arma usata sarebbe un un fucile caricato a pallini, mentre i colpi sparati in tutto dovrebbero essere poco più di una cinquina.

Ad essere prese di mira, una Citroen C3 e una Fiat Punto, parcheggiate l’una in prossimità dell’altra. I militari della compagnia di Paternò non hanno potuto trarre alcun beneficio dalle testimonianze degli inquilini dei 60 alloggi siti in prossimità del luogo dove la sparatoria è avvenuta. Nessuno ha sentito niente o notato qualcosa di anomalo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*