Sciame sismico nella zona di Ragalna, la Protezione civile rassicura

Una sequenza sismica sostenuta è in corso nel territorio di Ragalna dal primo pomeriggio di ieri con eventi che si sono susseguiti fino a stamattina. Un sisma di 2,2 di magnitudo è stato registrato poco dopo le ore nove di oggi a 8 km di profondità mentre ieri la scossa di maggiore intensità è stata avvertita poco prima delle ore 16 e ha toccato i 2,5 di magnitudo con ipocentro a 5 km.

Il sisma di ieri pomeriggio è stato preceduto da boati che sono stati avvertiti distintamente a Ragalna, Belpasso, Adrano, Paternò e Mascalucia ma anche in alcune zone di Catania. Si tratta di eventi che potrebbero precedere una nuova fase eruttiva, anche se la Protezione Civile di Catania ha voluto rassicurare i residenti chiarendo che al momento la situazione è sotto controllo.

Lo sciame sismico di ieri è stato preceduto dalla scossa di 2,5 con epicentro a Sant’Agata Li Battiati e da altre scosse registrate nel week end tra Zafferana e Milo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*