Scoperto deposito di borse griffate del valore complessivo di 180 mila euro

La polizia provinciale di Catania dopo un controllo sul territorio a scoperto un deposito di borse griffate, in via Vincenzo Zaccà, nel quartiere di San Giorgio, dove all’interno di un garage, sono stati trovati 300 scatole con all’interno borse di varie griffe nazionali ed estere, del valore complessivo di circa 180 mila euro. Sono stati rinvenuti pure 30 scatole di materiale di termo-idraulica, ed una sofisticata apparecchiatura elettronica denominata Jammer, capace di inibire tutti i segnali VHF-GPS-GSM 3G e 4G.

Nello stesso garage è stato rinvenuto uno dei due furgoni Fiat Scudo rubati alla stessa ditta ed utilizzati dai malviventi, per trasportare la merce all’interno di una nota ditta con deposito alla Zona Industriale di Catania. L’altro furgone un Fiat Ducato Maxi, è stato rinvenuto, sempre dagli stessi agenti qualche ora prima. Sul posto effettuati gli accertamenti di rito dal personale della polizia scientifica di Catania, hanno così individuato l’affittuario del deposito-garage, si tratta di un pluri-pregiudicato (P.P.) che al controllo di Polizia si è reso irreperibile. L’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per ricettazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*