Siracusa-Catania: designato il direttore di gara Giosuè Mauro D’Apice, Lo Monaco parla alla stampa

Fatta la designazione arbitrale di Siracusa Catania, sarà il signor Giosuè Mauro D’Apice, della sezione A.I.A. di Arezzo, l’arbitro della gara, valida per la nona giornata del Girone C del Campionato Serie C 2017/18 ed in programma sabato 14 ottobre, alle ore 20.30, allo stadio “Nicola De Simone“. Con il direttore di gara, gli assistenti Lorenzo Biasini e Luca Bianchini, entrambi provenienti da Cesena.

Pietro Lo Monaco, in sala stampa, analizza i temi più importanti relativi alla settimana di lavoro del Catania ed al prossimo confronto con il Siracusa: “In certi momenti è preferibile lasciare la squadra concentrata sull’impegno domenicale, per questo sono qui a rappresentare la società e fornire a voi giornalisti un servizio che comunque intendiamo garantire: il nostro non è, quindi, un silenzio stampa.

“Sarà un match fra due squadre che hanno lo stesso obiettivo e che si affronteranno a viso aperto, gli aretusei hanno un impianto di gioco importante. Stimo enormemente la squadra e l’entourage del Siracusa, all’interno ci sono tanti giocatori che hanno avuto a che fare con noi: Catania lo feci giocare nell’Acireale ed a fine campionato fu ceduto per 500 milioni, gode di tutta la mia considerazione; l’allenatore del Siracusa, Paolo Bianco, ha fatto tantissimo a Catania e sta facendo bene anche adesso, da parte nostra c’è un pizzico di orgoglio per i suoi risultati; Parisi è frutto del nostro settore giovanile. E poi il Siracusa ha gente come Turati, Spinelli, Catania, Scardina: non può essere una squadra che si deve salvare. Per il Catania sarà un importante banco di prova, il clima sarà acceso ma l’importante è che non si trascenda mai”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*