Solarium a Ognina: la stagione rischia di partire ancora in ritardo

Come già accaduto lo scorso anno, la stagione balneare nel lungomare di Catania rischia di incagliarsi ancora nelle maglie della burocrazia passando attraverso i soliti percorsi ad ostacoli. E’ andato deserto il bando per il servizio dei bagnini, una tegola che costringerà l’amministrazione comunale a ripresentare un nuovo bando con la conseguente dilatazione dei tempi per l’apertura dei Solarium.

Intanto proseguono i lavori per l’allestimento del secondo Solarium ad Ognina che sono iniziati appena due settimane fa. Si preannunciano ritardi per la gestione dei cinque bar. Nel percorso ad ostacoli affrontato dall’amministrazione comunale, c’è ancora spazio per l’ottimismo. Si conta di aprire le spiagge libere della Playa giovedi 15 giugno mentre il giorno dopo dovrebbe essere aperto il Solarium in Piazza Europa.

Per l’apertura della stagione si dovrà attendere l’esito del bando di gara per la gestione del servizio bagnini per un importo di 86.500 euro. Il servizio bagnini è assolutamente indispensabile per avviare la stagione, mentre per la gestione dei bar i tempi si allungheranno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*