Solarium Piazza Europa, polemiche per le barriere architettoniche e i bagni sporchi

Non mancano le polemiche, come accade puntualmente ogni anno, dopo l’apertura del solarium in Piazza Europa per la presenza di barriere architettoniche che vieterebbero ai disabili l’accesso alla struttura. Non mancano i percorsi dedicati, ma i disabili hanno denunciato l’inadeguatezza della scaletta riservata all’ingresso in acqua che non consentirebbe loro di poter fare il bagno.

Senza un accompagnatore personale, la persona affetta da disabilità non può essere scesa dalla carrozzina e adagiata sulla scaletta. Il contratto stipulato con i bagnini non prevede questo tipo di assistenza. Mancano anche i posti auto in prossimità del Solarium riservati ai disabili. Un problema che l’amministrazione comunale avrebbe potuto risolvere agevolmente anche per la presenza, nella zona adiacente, di una piazzola nella stradina del Porto Rossi che avrebbe potuto accogliere alcune vetture.

Tanti cittadini hanno anche lamentato le scarse condizioni igieniche dei bagni amovibili, sempre sporchi e puzzolenti, oltre che numericamente scarsi. Alcune associazioni a tutela dei disabili hanno già esposto il problema all’amministrazione comunale, adesso si attendono adeguate risposte e immediati riscontri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*