Sospesa temporaneamente l’attività del ristorante ‘Cutilisci’ a San Giovanni Li Cuti

Nella giornata di ieri, l’autorità giudiziaria ha disposto la sospensione temporanea dell’attività del ristorante ‘Cutilisci’, un notissimo locale sito a San Giovanni Li Cuti, disponendo altresi la confisca di sedie, tavoli, piante e fiorera. Al provvedimento di sequestro si è arrivati dopo che per due volte, nel mese di luglio, era stata contestata l’occupazione abusiva di suolo pubblico.

Il primo controllo era stato era stato effettuato il 4 luglio. In quella occasione venne accertata l’occupazione di suolo pubblico per mq. 213,62 mediante tavolini e sedie senza alcuna autorizzazione da parte dell’ufficio competente.  La polizia municipale sequestrò, con affidamento in custodia, 12 tavoli in metallo e 48 sedie, oltre ad altre sedie di legno, tutti utilizzati per ‘fini commerciali’.

In un successivo controllo datato 11 luglio, oltre alle contestazioni verbalizzate, si rilevò anche l’occupazione di suolo pubblico di altri oggetti come porta fioriere, tre piante e un vaso rotto che occupava la sede stradale presso il Vicolo Pagliotti. Al fine di evitare ulteriori abusi e recidive, il Comune ha disposto la sospensione dell’attività a decorrere dal settimo giorno successivo alla data di notifica del provvedimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*