Tromba d’aria su Catania alberi abbattuti e cartelloni divelti crolla il tetto dell’ospedale Garibaldi Centro

Forti raffiche di vento sulla provincia etnea durante la notte appena passata, ha lasciato parecchi danni e disagi in tutta la zona del catanese. La stima dei danni e ancora incerta ma a causa del forte vento che soffia da ore si fanno i calcoli dei danni rilevati. Per esempio è crollato parte del controsoffitto del nuovo Ospedale Garibaldi Centro, di piazza Santa Maria di Gesù, dove parte del tetto ha ceduto improvvisamente. Grande paura per alcune persone presenti al momento del cedimento. La struttura ospitava i pazienti che arrivano al Pronto Soccorso che avevano bisogno di approfondimenti diagnostici.

Vento che ha divelto un pino secolare che si trovava in un cortile interno, fortunatamente in una delle zone non accessibili al pubblico. Sono circa 180 le richieste di intervento che continuano a salire di numero per i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Catania che ancora operano nel territorio coadiuvate dalle squadre di Caltanissetta, Enna, Messina e Palermo. Varie le Segnalazioni di cartelloni pubblicitari divelti, alberi abbattuti e oggetti che ostruiscono strade in tutta la provincia. Disagi anche per i passeggeri di alcuni aerei il cui atterraggio era previsto per stamane nello scalo di Fontanarossa di Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*