Trovato in possesso di monete falsificate: arrestato

Nel pomeriggio di ieri è stato arrestato A. C. (classe 1995), ritenuto responsabile del reato di spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate; inoltre è stato anche indagato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti.

Intorno alle ore 14:45, agenti delle Volanti hanno controllato l’uomo, che si trovava in via Zuccarelli, trovandolo in possesso della somma di 700 euro, suddivisa in 14 banconote da 50 euro contraffatte, di cui non era in grado di giustificare la provenienza.

A seguito della perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione di tale soggetto, sono stati rinvenuti, nascosti all’interno di un armadio, 14 involucri termosaldati contenenti cocaina, per un peso complessivo di 5 gr.

L’A. è stato, quindi, condotto in Questura, dove il P. M. di turno, informato dei fatti, ne ha disposto la reclusione nelle camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo.

Nel medesimo pomeriggio, intorno alle 17:10, agenti delle Volanti, mentre stavano controllando alcune persone in via Sturiale angolo via Silvestri, hanno eseguito un accertamento all’interno di uno stabile in stato di abbandono, che si presentava con il portone d’ingresso semichiuso.

All’interno dell’edificio è stato rinvenuto, occultato in un lavabo da cucina, un barattolo in plastica con dentro 36 involucri termosaldati contenenti cocaina, per un peso complessivo di 10,3 gr. Il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti.

Fonte: Questura di Catania 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*