Un minorenne sorpreso a spacciare marijuna, arrestato dai carabinieri

I Carabinieri di Piazza Dante, hanno arrestato nella flagranza un giovanissimo catanese di 17 anni, per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso del servizio di pattugliamento della zona del Tondicello della Plaja, hanno potuto osservare come il giovane pusher, ricevute le ordinazioni, si allontanava per pochi istanti in direzione della vicina Via Fiducia, per tornare poi indietro e riportare la droga, in cambio del denaro.

Dopo aver documentato alcune vendite, i carabinieri hanno deciso di bloccarne l’attività illecita arrestando il minorenne. Con la perquisizione del giovane, sono stati rinvenuti all’interno degli slip una decina di dosi di marijuana e 40 euro in contanti. Perquisito pure il rudere di Via Fiducia, utilizzato dal minore come deposito, i Carabinieri hanno ritrovato altre 30 dosi di marijuana e 4 buste di cellophane contenenti circa 2 chili e mezzo della medesima sostanza stupefacente. Opportunamente la droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato espletate le formalità di rito, è stato condotto al Centro di Prima Accoglienza per Minori di Via Franchetti di Catania

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*