Una lite per futili motivi si trasforma in un pestaggio, arrestato 24enne

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane incensurato catanese, di 24 anni, per lesioni personali gravi. Una segnalazione, telefonica avvertiva di una violenta lite in via Scandurra di Catania. Giunti sul posto, gli agenti delle volanti constatavano che un individuo, dopo aver violentemente aggredito un ragazzo, trovato riverso sul manto stradale, stava picchiando con ferocia animalesca un altro residente. I poliziotti, che prontamente bloccavano l’aggressore espletate le operazioni di rito lo conducevano in Questura per gli accertamenti del caso.

I carabinieri dopo la ricostruzione del caso appuravano che la violenta lite era stata originata da futili motivi. Il ragazzo aggredito aveva riportato un trauma cranio facciale con prognosi di 10 giorni, mentre l’altro restava trattenuto in prognosi riservata in un nosocomio cittadino a causa della frattura di tre costole e della rottura della milza. Il 24enne arrestato dovrà rispondere per il reato di lesioni gravi su disposizione del P.M. di turno, ristretto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio per direttissima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*