Verso Catania-Andria, le ultimissime e le probabili formazioni

Per il Catania, la sfida di stasera contro l’Andria sarà un ulteriore test probante per valutare le reali potenzialità di una squadra che punta in alto. Il successo roboante di Brindisi, ha portato euforia a tutto l’ambiente, oltre alla certezza delle grandi risorse del sodalizio etneo.

La Fidelis Andria non è partita nel migliore dei modi in campionato e il rischio di prendere la gara sottogamba è sempre dietro l’angolo per gli uomini di Lucarelli. Questa sera si attendono almeno 10 mila spettatori al Cibali, a sostenere una squadra che sta già dando ottima prova di sè.

Rossazzurri che si affideranno al consueto modulo 3-5-2 con Pisseri in porta, Aya, Tedeschi e Blondett a comporre la ceniera difensiva, Esposito e Marchese sulle fasce, mentre Caccetta, Lodi e Biagianti dirigeranno le operazioni a metà campo. In attacco opererà il tandem collaudato composto da Curiale e Russotto. I precedenti al Cibali sorridono alla formazione etnea. Nei precedenti sette incontri, il Catania ha vinto in 5 occasioni, pareggiando nelle altre due. Lo scorso anno, lo scontro diretto al Massimino si concluse a reti bianche.

CATANIA-FIDELIS ANDRIA

CATANIA (3-5-2) 12 Pisseri; 4 Aya, 5 Tedeschi, 16 Blondett; 21 Esposito, 8 Caccetta, 10 Lodi, 27 Biagianti, 15 Marchese; 11 Curiale, 7 Russotto. A disp. 22 Martinez, 13 Semenzato, 26 Bogdan, 23 Di Grazia, 19 Manneh, 17 Bucolo, 18 Fornito, 20 Djordjevic, 29 Ripa, 32 Mazzarani, 34 Rossetti, 35 Correia. All. Vanigli (Lucarelli squalificato).

FIDELIS ANDRIA (4-3-3) 1 Maurantonio; 2 De Giorgi, 4 Allegrini, 6 Rada, 21 Curcio; 17 Esposito, 8 Piccinni, 11 Matera; 7 Barisic, 9 Croce, 10 Lattanzio. A disp. 22 Cilli, 3 Pipoli, 13 Scaringella, 14 Tiritiello, 16 Minicucci, 18 Ippedico, 19 Celli, 20 Di Cosmo, 23 Bottalico, 24 Paolillo, 29 Nadarevic. All. Loseto.

ARBITRO Schirru di Nichelino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*