Via Crociferi, giovane si spoglia al museo

Strano visitatore quello che intorno alle 10:00 di questa mattina, ha incontrato la donna che lavora al Museo Macs di arte contemporanea di via Crociferi. La donna è stata costretta a fare i conti con un visitatore un po’ particolare, che una volta entrato dopo aver chiesto il biglietto, si è tolto il giubbotto rimanendo a petto nudo, ma lasciando perdere la temperatura di questi giorni, non curante dei visitatori si è tolto anche i pantaloni rimanendo in slip.

Giuseppina Napoli, direttrice del museo, che in questi minuti è in caserma a denunciare i fatti ai Carabinieri, racconta di uno stato confusionale del giovane che ha cominciato a spogliarsi di fronte ai suoi occhi rimanendo in mutande. All’arrivo dei militari, il giovane è tornato all’ingresso, sempre in slip senza cercare di rivestirsi né di scappare.

Giuseppina Napoli racconta: ‘Abbiamo tentato di capire chi fosse, all’inizio non ricordava neanche il suo nome’, gli abbiamo dato acqua e zucchero poi ha spiegato che era arrivato con la sua automobile dove all’interno c’erano i documenti’. Il ragazzo è stato portato in caserma dove decideranno i carabinieri come proseguire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*