Via Teatro Greco, dopo violenta colluttazione il padre minaccia con arma il figlio: arrestato

Una lite familiare con tanto di minaccia a mano armata ha seminato il panico nei pressi di Via Teatro Greco a Catania. Poco dopo le 14 i vicini hanno sentito le urla in strada e le minacce tra un uomo anziano e il figlio, poi il pronto intervento delle forze dell’ordine che ha riportato tutti alla calma. La scena che si è presentata ai residenti della zona è stata davvero drammatica.

Il padre, un uomo anziano di 80 anni circa, minacciava il figlio quarantenne puntandogli contro una pistola (con matricola abrasa). La discussione non è stata altro che il drammatico proseguimento di una lite nata sul tavolo da pranzo alla quale è seguita una prima colluttazione tra i due protagonisti. E’ stato il figlio quarantenne, dopo essere fuggito scampando alla furia omicida del padre, a chiamare le forze dell’ordine.

L’intervento dei militari ha portato al fermo dell’anziano padre e al sequestro dell’arma da fuoco. Alla base dell’alterco ci sarebbero pregresse vicende personali che sono sfociati in una violenta colluttazione. L’intervento dei carabinieri non ha impedito a padre e figlio di continuare ad insultarsi sotto gli occhi attoniti di residenti, passanti e turisti, giunti nel capoluogo etneo proprio in vista del G7 di Taormina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*