Villaggio Sant’Agata, pestarono a sangue imprenditori e dipendenti di azienda: tre arresti

Picchiarono selvaggiamente titolare di impresa e dipendenti nel corso di un raid punitivo. Il fatto avvenne il 22 marzo scorso nei pressi di un parcheggio aziendale sito al Villaggio Sant’Agata. Ieri la polizia, dopo avere visionato e ricostruito i fatti attraverso le immagini delle aggressioni riprese dalle videocamere di sorveglianza, hanno eseguito tre ordini di custodia cautelare mentre altri complici sono in via di identificazione. L’aggressione, secondo quanto documentato dalle immagini e le testimonianze delle vittime del pestaggio, avvenne in due fasi.

I primi a fare irruzione furono due malviventi a bordo di una Smart fortwo bianca. Il protagonista in negativo del pestaggio fu il titolare dell’azienda che dopo essere stato preso a calci e pugni, venne anche investito dalla vettura. La vittima se la cavò con policontusioni e trauma cranico.
Poi l’arrivo di altre otto persone che scendono dalle vetture ed iniziano a malmenare i dipendenti e a compiere atti di vandalismo all’intero dei locali. .

Per il pestaggio sono stati arrestati Antonino Privitera, Giuseppe Munzone e Carmelo Ragonese. Tre malviventi già noti in precedenza alle forze di polizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*