Zona Vulcania, il disagio dei residenti per il continuo saccheggio di negozi

Proseguono senza soste gli atti vandalici nei confronti dell’ex centro commerciale Vulcania. A fare notizia è la levata di scudi da parte di negozianti e residenti ormai stanchi e frustrati per i continui saccheggi e la presenza di clochard e malviventi che popolano la zona nelle ore notturne. La scarsa illuminazione agevola l’opera di malviventi e disadattati che quotidianamente bersagliano i negozi incustoditi, seminando il panico.

Una delegazione del Comitato Cittadino Vulcania, dopo le molte segnalazioni ha effettuato un sopralluogo apprendendo che da un mese, le strade dell’ex centro commerciale Vulcania e dintorni sono letteralmente al buio. La zona ormai degradata e priva di controlli adeguati ed è ormai diventata un ricovero per barboni, ubriachi e clochard.

La situazione degenera soprattutto dopo il tramonto. Furti, distruzione di merci, saccheggi di negozi e di edifici pubblici sono ormai all’ordine del giorno, mettendo in apprensione le famiglie che risiedono nelle aree adiacenti. Il Comitato Vulcania ha lanciato un appello all’amministrazione comunale affinchè si adoperi al più presto per prendere le dovute contromisure.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*